Verlicchi (La Pigna): “Ponte pericoloso su Sp 100. Alternativa alla Ravegnana per i camion”

0
238

“Nella strada provinciale 100,  appena al di fuori del cartello della località di San Pietro in Vincoli, vi é un ponticello malmesso la cui tenuta é costantemente messa alla prova dal passaggio continuo dei mezzi pesanti” commentano Veronica Verlicchi (capogruppo La Pigna) e Andrea Barbieri (consigliere territoriale San Pietro in Vincoli).

“Su quel tratto di strada vige il divieto al passaggio dei mezzi pesanti con carico superiore ai 10  tonnellate, ma da quando é stata chiusa la Ravegnana, viene utilizzata come viabilità alternativa anche da camion fino a 40 tonnellate, a discapito del divieto vigente” continuano Verlicchi e Barbieri. 

“E così un piccolo ponticello che si trova su questa strada provinciale, inizia a presentare evidenti segni di sofferenza, tali da destare forti preoccupazioni. 

Gli effetti causati dalla perdurante chiusura della Ravegnana, che da tempo attanagliano residenti ed imprese della zona, stanno avendo gravi riflessi anche sullo stato, già disastrato, delle strade che da mesi fungono da vie alternative per il traffico tra Ravenna e Forlì. Strade già martoriate dalla decennale mancanza di manutenzione. 

Nel caso della SP100, trattandosi appunto di una strada provinciale, la manutenzione e la messa in sicurezza spettano alla provincia di Ravenna il cui Presidente, come é noto, é lo stesso Sindaco Michele De Pascale.  

Basta percorrere la SP100 per rendersi conto di come non sia stata oggetto di manutenzione da tempo immemorabile poiché si presenta con un manto stradale fortemente sconnesso, erbacce alte sul ciglio stradale, fossi pieni di erba che ostacolano il flusso delle acque in caso di pioggia. 

Evidentemente, il Sindaco de Pascale ha problemi di comunicazione con il Presidente de Pascale, al quale non chiede di intervenire per la messa in sicurezza del ponticello, la manutenzione della strada ed il controllo del rispetto del divieto di transito per i mezzi con carico superiore alle 10 tonnellate. 

Chissà se il Sindaco riuscirà a convincere il Presidente della Provincia, ovvero se stesso, ad intervenire per la sicurezza dei suoi cittadini” concludono la capogruppo La Pigna e il consigliere territoriale San Pietro in Vincoli .