Modellare l’acqua, l’opera di Mario Airò entra a far parte della collezione permanente del Mic

0
30

Entra nella collezione permanente del Mic “Modellare l’acqua” l’opera dell’artista Mario Airò, uno tra i più importanti artisti italiani di questi ultimi 30 anni. “Modellare l’acqua” è un’installazione nata da una residenza d’artista a Castelli e proprio dalla tradizione ceramica abruzzese parte l’ideazione di un’opera dedicata all’acqua. Può ricordare un fiume, può richiamare una fontana. L’obiettivo del lavoro di Airò in questi anni è sempre stato il richiamo ad ambienti immaginari e sognati.

L’opera, che ha beneficiato dell’apporto di Arago Design e di Daniele Paoletti, è presente a Faenza grazie alla donazione della fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture di Castelbasso.