Fra musei, enograstronomia, visite a palazzo, racconti e musica Ravenna celebra la Notte per Dante

0
176

Musei e palazzi aperti; mostre, convegni, visite guidate speciali per le vie della città e per i monumenti; mosaici, fotografie, quadri; racconti e musica. È iniziata nel pomeriggio di sabato la Notte per Dante a Ravenna. Le ultime iniziative si terranno nella mattinata di domenica. Grazie alla programmazione di appuntamenti ed eventi, la città, non potendo celebrare una vera e propria Notte d’Oro per le disposizioni sanitarie, ha accesso i riflettori sui angoli più suggestivi del proprio centro storico. I più contenti sono stati i bar e i ristoranti attorno a Piazza del Popolo e Piazza Andrea Costa. Pieni, mentre la gente camminava per strada e fra le varie tappe organizzate rispettando le distanze di sicurezza. Pochi invece i negozi che hanno deciso di mantenere aperto anche oltre il normale orario di chiusura.  In campo, per i controllare il rispetto delle normative, le forze dell’ordine e i volontari. Una notte che il Comune ha voluto nonostante il netto aumento di casi, a livello nazionale, degli ultimi giorni, per permettere ai pubblici esercizi del centro di poter lavorare con un potenziale alto numero di clienti.