Punte Alberete, livello dell’acqua troppo alto: quali le possibili soluzioni

0
402

Ieri durante la videoconferenza del consiglio comunale è stato trattato anche il tema dello stato delle acque a Punte Alberete, question time posto da Alvaro Ancisi.

Secondo il capogruppo di Lista per Ravenna infatti Punte Alberete presenta un problema che riguarda il livello idrico: la quota dell’acqua presente nell’oasi naturale è infatti troppo alta. La causa di questo fenomeno sta nella formazione eccessiva di vegetali tipici della palude la cui degradazione fa sì che si accumulino grandi quantità di biomasse che trasformano le zone umide in fitta boscaglia. Come dichiarato da Ancisi, dal 2013 sono cessati gli interventi di manutenzione che abitualmente venivano svolti per far fronte a questo fenomeno. Il problema attuale consiste nel livello idrico eccessivo fin dall’inverno, che non permette più di essiccare i fondali e di eliminare le biomasse e la vegetazione eccessiva.

Ancisi ha chiesto perciò al sindaco quali interventi possono essere realizzati per arginare queste criticità. In risposta, l’assessore all’ambiente Gianandrea Baroncini afferma che è stata verificata a Punte Alberete la presenza di fontanazzi causati dalle gallerie scavate dalle nutrie sugli argini della zona, che sono stati prontamente ripristinati. Contemporaneamente è stato realizzato un intervento per interrompere il flusso d’entrata dell’acqua e aumentare il flusso d’uscita, così da diminuire i livelli d’acqua nella zona per favorire la corretta ossigenazione delle piante. E’ inoltre in fase di avvio un piano per il contenimento della presenza delle nutrie nell’oasi.