Presentato il progetto definitivo per la nuova Arena Borghesi: fine lavori previsto per ottobre

0
100

Contestualmente all’inizio del lavori all’Arena Borghesi, si è tenuta la conferenza stampa per spiegare il progetto definitivo per restituire alla città il nuovo polo culturale. Sostanzialmente poco cambia rispetto alle intenzioni illustrate due anni fa. Attorno all’Arena d’altronde si sta lavorando da 10 anni e dopo le posizioni distanti dei diretti interessati, oggi sono pressoché tutti soddisfatti di quello che sarà il risultato conclusivo del recupero. I lavori andranno a restaurare un’area a rischio crollo, dove, negli ultimi anni, diventava sempre più difficile ottenere i permessi per organizzare il quasi quarantennale cinema estivo.

Cambiano ovviamente i tempi rispetto ai piani iniziali. I lavori dovrebbero terminare ad ottobre 2021 e comunque tassativamente entro gennaio 2022. 560 mila euro saranno investiti da Conad per il rinnovo degli spazi. 220 mila euro per il miglioramento della viabilità, nel parcheggio di via Caffarelli e lungo la ciclabile dello Stradone.  114 mila euro gli oneri di urbanizzazione già versati nelle casse comunali. Terminati i lavori, l’Arena, di proprietà del Conad, verrà ceduta al Comune. Insieme al cineclub Il Raggio Verde, alla scuola di Musica Sarti e ad Accademia Perduta verranno organizzate la stagione cinematografica estiva, concerti e spettacoli, oltre ad altri contenuti culturali. La stagione cinematografica estiva 2021 si terrà in piazza Nenni per permettere la continuazione del cantiere.