Nei prossimi anni cambierà il centro di Faenza: nuovo piano sosta, ztl, parcheggi, rifiuti | VIDEO

0
731

I prossimi anni vedranno cambiare il volto del centro storico faentino. L’allargamento della zona a traffico limitato comporterà un modo diverso di vivere e accedere al centro storico. Il Comune di Faenza ha già programmato la creazione di nuove aree parcheggio e grazie a fondi europei o del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza sarà possibile completare progetti di rigenerazione urbana per anni rimasti unicamente sulla carta.

La pandemia e le agevolazioni ai locali rimasti chiusi durante l’isolamento forzato hanno portato un nuovo volto ai centri storici italiani. Replicare quanto avvenuto durante lo stato di emergenza non sarà possibile, ma, d’intesa con le associazioni di categoria, quasi sicuramente cambieranno le norme legate agli spazi concessi alle attività enogastronomiche, in modo tale da agevolare gli imprenditori.

Molto dovrebbe cambiare in tema di accessibilità al centro. In base ad un’analisi sulle tipologie degli accessi, le fasce orarie e l’utilizzo dei parcheggi, dovrà cambiare il piano sosta del centro storico che, dopo l’estate 2023, tornerà a bando per una nuova gestione della sosta in centro.