Caroli (Confcommercio): “Il doppio provvedimento sull’Emilia-Romagna ha creato confusione. Ora mesi difficili”

0
403

Il doppio provvedimento della Regione e del Governo sull’Emilia-Romagna ha portato molta confusione. Lo denuncia Paolo Caroli, presidente di Confcommercio Ascom Faenza, che ha dovuto personalmente rispondere a molti clienti che gli chiedevano se i negozi in città sarebbero rimasti aperti. Sarà un autunno e un inverno molto difficile per gli esercenti. Ci saranno da rispettare le scadenze tributarie e, quasi sicuramente, in negozio arriveranno molti meno clienti. Nei giorni scorsi, infatti, si è concretizzata la paura di una riduzione di vendita a causa della chiusura anticipata dei pubblici esercizi e la chiusura ora totale dei bar non potrà che peggiorare la situazione. Nel frattempo sono stati programmati gli aiuti da parte del Comune, giudicati positivamente