Annega a 4 anni a Mirabeach. Vicinanza della direzione del parco alla famiglia

0
255

La tragedia del probabile annegamento di un bambino del forlivese, di 4 anni, in una piscina del parco acquatico “Mirabeach”, avvenuto ieri, mercoledì 19 giugno, intorno alle ore 15.30, ha portato sul posto i Carabinieri della Compagnia di Cervia-Milano Marittima, il comandante provinciale dell’Arma e il procuratore della Repubblica Alessandro Mancini per cercare chiarimenti sulla drammatica vicenda.

Inutili le manovre salvavita del 118 andate avanti per vari minuti nel terribile pomeriggio estivo che doveva essere di divertimento per la famiglia della vittima. La madre è sempre stata vicina al figlio, il quale a un tratto, forse per richiamo della baby dance si è gettato in acqua.

I primi ad intervenire sono stati un bagnino in servizio a bordo vasca e il medico del presidio sanitario del parco.

Determinati saranno le immagini delle telecamere di sicurezza del parco divertimenti per far luce sui dettagli.