Ritardi per visite specialistiche, Carradori (Ausl Romagna): “I soldi per nuove assunzioni ci sono, ma manca il personale sul mercato”

0
168

Ieri il sindaco Michele de Pascale e il dottor Tiziano Carradori, direttore generale di Ausl Romagna, hanno avuto una conversazione in diretta streaming con i cittadini per fare il punto sull’evoluzione dell’epidemia e sulle problematiche affrontate dagli ospedali impegnati a gestire la seconda ondata del virus. In particolare, è emerso come gli ospedali siano in difficoltà nel garantire le prestazioni specialistiche, che si erano fortemente accumulate durante la precedente ondata e che ora l’Ausl non riesce a smaltire poiché mancano sul mercato medici e personale sanitario da assumere. Queste problematiche stanno quindi causando importanti ritardi per diverse prestazioni, come ad esempio per quanto riguarda gli interventi chirurgici. Per Carradori gli ospedali devono poter continuare a rispondere all’emergenza ma compromettendo il meno possibile le prestazioni ordinarie.