Presidio contro il Decreto Sicurezza bis davanti alla Prefettura

0
327

Ieri, lunedì 12 agosto davanti alla Prefettura di Ravenna, alle ore 18 i Proletari Comunisti si sono radunati per protestare contro il Decreto Sicurezza bis e le nuove norme per i reati compiuti durante le manifestazioni, quali ‘travisamento’, offesa a pubblico ufficiale, blocchi o occupazione di strade. Al presidio si è unita anche Rete Antifascista Ravenna.