La Lega presenta una mozione di sfiducia per il consiglio di amministrazione dell’Asp

0
167

Mozione di sfiducia per il consiglio di amministrazione dell’Asp della Romagna Faentina. La presenterà la Lega in consiglio comunale a Faenza a causa della difficile situazione finanziaria dell’ente che dovrà essere affrontata con prelievi dai bilanci comunali. 350 mila euro la quota di Faenza, socio di maggioranza. 120 mila euro la quota di Brisighella, il secondo socio per quote detenute, con il sindaco Massimiliano Pederzoli che in consiglio comunale ha ampiamente criticato l’ente, affermando di non voler versare la cifra, anche se alla fine Brisighella sarà comunque obbligata a mettere a disposizione la somma necessaria per affrontare le perdite.