Airbnb, B&b, case in affitto. Nasce Host in Ravenna: “Meno limitazioni, più legalità”

0
1769

Ravenna è patria di tante cose. Fra arte e storia, negli ultimi anni è diventata anche patria di Bed & Breakfast, case o stanze in affitto. Sono 871 le strutture extra-alberghiere solo nel territorio del capoluogo provinciale. Solo 116 invece gli alberghi. Un settore esploso con l’avvento dell’online, oggi, forse anacronisticamente, ancora troppo limitato da norme e leggi. È così che è nato in città “Host in Ravenna”, il gruppo locale che racchiude i titolari delle offerte di Aribnb, Bed & Breakfast, appartamenti per affitti brevi, campeggi e tutto quanto concerne il turismo extra-alberghiero. Un tavolo attorno al quale confrontarsi insieme anche agli altri territori turistici e alla Regione Emilia-Romagna, per chiedere nuove norme, meno limitazioni ed essere inclusi nei bandi che prevedono fondi dedicati al settore turistico, facilitando così lo sviluppo e la legalità all’interno del settore.