Via Ospitalacci: non ci saranno ritardi per la pista ciclopedonale

0
122

La pista ciclopedonale di via Ospitalacci non subirà ritardi. Lo ha assicurato durante l’ultimo consiglio comunale l’assessore ai Lavori Pubblici Claudia Zivieri, rispondendo ad un’interpellanza del Movimento 5 Stelle in merito all’opposizione al progetto palesata da uno dei proprietari di uno dei terreni sopra il quale passerà la nuova via di collegamento con la città per l’utenza debole.

La pista ciclopedonale, dunque, sarà pronta entro il primo trimestre del 2020 e percorrerà il tracciato previsto dal progetto deliberato dal consiglio comunale e già oggetto di variante urbanistica. In attesa dell’approvazione del progetto, il proprietario terriero infatti ha avuto quasi due mesi di tempo per opporsi alla ciclopedonale, ma non ha presentato osservazioni in merito ed oggi, stando le norme, non può opporsi all’esproprio dei terreni. Può tuttavia fare appello nel caso giudicasse l’importo che riceverà per l’esproprio non congruo alla terra ceduta, un’azione legale che tuttavia non pregiudicherà i lavori che quindi potranno partire secondo la tabella di marcia prevista. Non ci saranno quindi ritardi sui lavori.