Solarolo: rapinatori seriali al distributore in autostrada. Banda arrestata

0
269

Rapinavano l’addetto al distributore di carburante nell’autogrill dell’area di servizio Santerno Ovest in provincia di Ravenna.

Ad incastrarli è stata la Polizia di Stato di Bologna, con l’operazione “Kusar”: gli agenti hanno smantellato la banda responsabile di numerose rapine ai danni dell’addetto al distributore di carburante nei pressi di Solarolo.

Il primo colpo della banda era avvenuto nella notte dell’8 luglio. Due malviventi, armati di coltello e con il volto travisato, avevano sottratto dalla cassa del distributore di carburante e dal marsupio dell’operatore una cospicua somma di denaro in contante.

Altre due rapine sono state poi messe a segno il 12 e il 16 agosto, ai danni – ancora una volta – dello stesso distributore di carburante. I malviventi avevano sottratto all’addetto circa 4mila euro.

Gli investigatori del Compartimento Polizia Stradale Emilia Romagna, coadiuvati dal reparto di Forlì, hanno incrociato le informazioni raccolte e le testimonianze delle vittime così da riuscire a restringere il campo dei sospettati a un gruppo di persone di origine albanese che gravitavano nell’area faentina.

Appostamenti mirati hanno permesso di individuare i luoghi presi di mira dai rapinatori e alle prime ore del giorno di lunedì 19 agosto – in occasione dell’ennesima rapina al distributore Santerno Ovest – gli agenti hanno arrestato in flagranza di reato due cittadini albanesi di 29 e 24 anni, uno con regolare permesso di soggiorno e l’altro appena giunto in Italia. La Polizia ha anche sequestrato vario materiale ritenuto frutto di precedenti rapine. Gli arrestati si trovano nella casa circondariale di Ravenna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.