Quattro studenti del liceo “Torricelli-Ballardini” progettano la giacca del futuro e vincono un concorso europeo

0
314

Una giacca dove poter ricaricare il telefono, capace di riscaldarsi con le basse temperature, con un sistema antiscippo, per tenere al sicuro portafogli e tutto quanto custodiamo nelle tasche, e un geolocalizzatore in caso di furti. Il tutto al costo di 79 euro. Clo Tech è un progetto realizzato da quattro studenti del liceo “Torricelli-Ballardini” di Faenza: Fabio Garavini, Jacopo Bertozzi, Jacopo Pandolfi e Lorenzo Visani, della classe quarta dello Scientifico, indirizzo Scienze Applicate, hanno partecipato al progetto Enterprise promosso ogni anno dalla CNA, vincendo il concorso nazionale e sbaragliando la concorrenza alla fase finale europea, quest’anno ospitata a Modena. Come tutti gli altri gruppi che hanno partecipato al progetto, hanno simulato la creazione di un’impresa: partendo dalle esigenze dei loro coetanei, hanno così creato il prototipo della giacca multifunzionale del futuro ottenendo la vittoria e i complimenti della giuria, imprenditori e possibili finanziatori che li hanno definiti gli “Steve Jobs dell’abbigliamento”