La fibrillazione atriale fra i principali fattori di rischio per l’ictus: controlli gratuiti coi Lions

0
465

“Previeni l’ictus, ascolta il tuo cuore” è la campagna di prevenzione ideata dal Lions Club Valli Faentine per contrastare una patologia invalidante come l’ictus cerebrale che in Italia presenta ogni anno oltre 190 mila casi. L’ictus cerebrale rappresenta la terza causa di morte in Italia ed è la prima causa assoluta di disabilità in tutto il mondo. Il livello di disabilità è tale da costringere i paziente ad un’assistenza domiciliare e a un supporto familiare continuo. In 1 caso su 5, il familiare chiamato ad accudire il paziente ha la stessa età della persona colpita da ictus, andando incontro quindi a notevoli fatiche e difficoltà. Tra i principali fattori di rischio, la campagna di prevenzione fatta partire dai medici del Lions Club evidenzia la fibrillazione atriale. Di qui, l’idea di offrire controlli gratuiti alle persone oltre i 60 anni di età attraverso una serie di appuntamenti che i Lions pubblicheranno sulle proprie pagine internet e sui social network