Il Ravenna Festival a sostegno delle terre colpite dall’alluvione

0
43

E fu sera e fu mattina: la formula del libro della Genesi guida la trentacinquesima edizione del Ravenna Festival. Un festival che quest’anno abbraccia l’emergenza di agire a difesa della Terra. L’ha fatto con l’investimento da oltre 900 mila euro per installare 156 pannelli fotovoltaici sul tetto del Teatro Alighieri, lo farà con un programma che abbraccerà i territori devastati dall’alluvione e dalle frane, simbolo del cambiamento climatico. Romagna in fiore il tema scelto quest’anno per il cartellone che accompagnerà l’intera provincia, e non solo, da maggio fino a giugno. Il sostegno alla Romagna alluvionata verrà realizzato con concerti in località di valore paesaggistico e storico, raggiungibili a piedi o in bicicletta, dove verranno organizzati concerti pomeridiani nei weekend senza ingombranti palcoscenici o luci artificiali con un programma tutto dedicato che verrà presentato il prossimo 12 marzo e che interesserà Faenza, le sue colline e l’Appennino.