Fridays for Future: dopo la protesta i ragazzi invitano a pulire i parchi e a piantare alberi

0
120

Studenti nuovamente in piazza per protestare e chiedere provvedimenti incisivi per combattere i cambiamenti climatici. Salvare la terra per salvare il loro futuro, soprattutto dei più piccoli, l’obiettivo della protesta andata in scena oggi anche con un’azione simbolica alla rotonda della balena, impacchettata dalla troppa plastica che quotidianamente si riversa in mare. Fridays for future non è però solo un movimento di protesta, come anno ricordato oggi i ragazzi. Oltre a chiedere ad ogni singolo cittadino un’impegno ad inquinare meno, con gli spostamenti, con la raccolta rifiuti, con piccoli accorgimenti, gli organizzatori della protesta hanno dato appuntamento a tutti quanti per piantumare nuovi alberi e per pulire i parchi cittadini, sempre troppo sporchi.