Un’app per la rianimazione cardiopolmonare: sabato prove pratiche di primo soccorso

0
115

Nell’area di Ravenna in media ogni due giorni una persona necessita dell’intervento di rianimazione cardiopolmonare del 118 Romagna, per un totale di circa 200 interventi in un anno. In un’ottica di sensibilizzazione della cittadinanza a intervenire con il massaggio cardiaco anche con istruzione per arrivo dell’infermiere dalla Centrale operativa 118 e ricezione delle informazioni sulla presenza di un defibrillatore nelle vicinanze della persona colpita, lo stesso 118 Romagna assieme all’Ausl Romagna e il Comune di Ravenna promuovono la settimana “ViVa” per la Rianimazione Cardiopolmonare con la possibilità di effettuare prove pratiche di primo soccorso su manichino nella giornata dedicata di sabato 19 ottobre dalle ore 10 in piazza San Francesco, con esperti del 118 e volontari delle associazioni ravennate coinvolte, quali Croce Rossa, Pubblica Assistenza e Cooperativa dei bagnini. Con l’occasione sarà presentata anche l’app DAE RespondER, attiva dal 2017 e sviluppata con l’obiettivo di ridurre i tempi di intervento sanitario grazie all’azione del cittadino che, usufruendo del dispositivo tecnologico, sarà allertato di sospetto arresto cardiaco nell’area in cui si trova, consentendo anche la localizzazione del defibrillatore più vicino da portare alla persona colpita.