Rifugio del Cane: primi mesi di intenso lavoro, bene il servizio pensione. Si cercano nuovi volontari

0
464

Inaugurato il 26 giugno scorso, il nuovo Rifugio del Cane dell’Enpa di Faenza ha affrontato i suoi primi mesi di attività. La nuova area in via Plicca, accanto al canile comunale di Faenza, funge da canile per tutti gli altri Comuni della Romagna Faentina e come ricovero per gli animali soccorsi dai volontari dell’associazione. Inoltre, la nuova struttura permette di ospitare animali in pensione per i faentini che non possono farsi accompagnare in viaggio dai propri cani o gatti. Sono stati giorni intensi questi primi due mesi di apertura al Rifugio: da una parte la nuova organizzazione, dall’altra il lavoro non è mai mancato. Tantissimi i gatti recuperati, spesso cuccioli, a cui necessita una balia che ogni due-tre ore li accudisca per poter farli sopravvivere. Proprio per questo Enpa sta pensando di organizzare corsi per formare nuovi volontari, perché, a fronte dell’aumento degli abbandoni, le forze dei volontari non sono abbastanza.