Processo Ilenia Fabbri, riprodotto un vocale tra Nanni e Barbieri “Faremo quello che bisogna fare, ok?” |VIDEO

0
1131

Continua il processo per l’omicidio di Ilenia Fabbri, la donna uccisa a Faenza lo scorso 6 febbraio. La Corte ha ascoltato questa mattina la testimonianza fra i vari testi dell’Ispettore che ha svolto l’esame della messaggistica tra Claudio Nanni, considerato il mandante del crimine, e Pierluigi Barbieri, esecutore materiale del delitto. In particolare durante l’udienza è stato riprodotto un messaggio vocale inviato da Nanni a Barbieri nel dicembre del 2020, quando l’ex marito di Ilenia si trovata a casa per aver contratto il Covid. Nel messaggio Nanni informa Barbieri di essere in quarantena, affermando “una volta che esco, faremo quello che bisogna fare”.

Durante l’udienza sono state inoltre mostrate alcune fotografie scattate dalla polizia scientifica all’interno della casa via Corbara dopo l’uccisione di Ilenia. Le tracce di sangue presenti nella camera da letto della donna e al piano inferiori della casa, evidenziano come la vittima abbia cercato di combattere con l’aggressore prima che egli la uccidesse nella tavernetta dell’abitazione, dove il corpo di Ilenia è stato trovato dalla Polizia con un profondo taglio alla gola.