Nuovo regolamento per il mercato: stop ai furbetti e valorizzazione prodotti locali

0
322

Cambia il regolamento del mercato faentino. A partire da settembre, infatti, le nuove norme obbligheranno i venditori a dichiarare la provenienza dei prodotti alimentari sulle bancarelle. In questo modo il Comune di Faenza punta a valorizzare i prodotti tipici locali, ma al contempo non chiude la porta a prodotti provenienti da fuori territorio, per i quali, comunque, le regole diventeranno più stringenti.

Il nuovo regolamento, inoltre, è stato ideato per fermare le vendite irregolari, commercianti che andavano a rifornirsi all’ingrosso per poi vendere frutta e verdura al mercato come fosse di propria produzione, a prezzo maggiorato e, come prevedono le norme per i produttori agricoli, senza la necessità di emettere scontrino fiscale.