I sindacati chiedono la riapertura di teatri, cinema, luoghi della cultura e delle attività sportive

0
30

I sindacati dei lavoratori della cultura chiedono di riaprire teatri, cinema, musei, tutti i poli culturali e i centri di attività sportiva, ritenuti molto più sicuri spesso delle zone delle città dove, fino al ritorno della zona arancione, si era tornati a prendere aperitivi e a ritrovarsi con amici.

Cgil, Cisl e Uil dell’Emilia-Romagna hanno indetto una conferenza stampa online per illustrare le proprie richieste al Ministro per i beni e le attività culturali Dario Franceschini. Una conferenza stampa però che è stata interrotta a metà a causa di un attacco portato avanti da alcuni hacker che, con audio preregistrati ricchi di improperi e musica ad alto volume, hanno reso impossibile il proseguimento dell’incontro