Insulti omofobi sulla porta dell’ufficio del presidente di Arcigay Ciro di Maio: “Bisogna avere il coraggio di denunciare queste gravi azioni”

0
313

Un insulto omofobo scritto sulla porta dell’ufficio: questa la spiacevole sorpresa trovata ieri sul posto di lavoro dal presidente di Arcigay Ravenna, Ciro di Maio, che ha subito denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine e sulla propria pagina Facebook, che si è riempita di messaggi di solidarietà. Di Maio commenta l’accaduto, amareggiato del fatto che ancora nel 2020 possano verificarsi questi gravi atti discriminatori e offensivi.