Sabato la manifestazione contro il “blocca trivelle”: “L’Italia punti su gas e rinnovabili”

0
319

Sarà una manifestazione nazionale, con imprenditori e lavoratori del settore energetico da Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo e Basilicata, tutti in Piazza del Popolo a Ravenna sabato 16 marzo per chiedere al Governo un passo indietro in materia di estrazioni. “Per l’energia italiana – Accendiamo il buon senso” l’iniziativa alla quale hanno aderito 11 organizzazioni imprenditoriali e sindacali. A rischio decine di migliaia di posti di lavoro affermano le varie sigle che chiedono di sostenere il comparto e contemporaneamente la transizione energetiche con investimenti sulle rinnovabili, abbandonando progressivamente le fonti maggiormente inquinanti. Solo a Ravenna sono concentrate il 13% delle imprese e il 29% dell’occupazione regionale del settore.

La manifestazione di sabato sarà comunque solo un passo all’interno della strategia di difesa dell’Oil&Gas