Nasce un percorso per aiutare le donne straniere vittime di violenza ad allontanarsi dai compagni

0
191

Aiutare le donne straniere vittime di violenza ad orientarsi fra i percorsi a loro dedicati dalle istituzioni e dalle associazioni. Nasce un nuovo corso organizzato da Sos Donna per la prevenzione della violenza di genere, in particolare fra le donne straniere residenti nei territori della Romagna Faentina. L’obiettivo è creare una rete di solidarietà, formare le donne che già sono entrate in contatto con il centro antiviolenza per un loro vissuto personale che avranno poi il compito di avvicinare, informare e orientare altre donne non italiane vittime di maltrattamenti o della violenza dei loro compagni. Il corso s’inserisce all’interno del progetto “Nell’Unione per le differenze”, ideato da SOS Donna, in collaborazione con la Romagna Faentina e altri enti, accanto al nuovo percorso di prevenzione della violenza di genere destinato agli studenti.