#ioapro, la protesta dei ristoratori che sfida le restrizioni del Governo: “Chiediamo di poter lavorare per non essere costretti a chiudere per sempre”

0
118

Domani, nonostante le restrizioni messe in campo dal Governo per contrastare il diffondersi del Coronavirus, alcuni bar e ristoranti italiani che aderiscono alla manifestazione nata sul web #ioapro, serviranno i clienti all’interno delle proprie attività, che riapriranno in segno di protesta. Per molti gestori infatti la situazione, tra chiusure e aperture a singhiozzo, è ormai insostenibile, e chiedono a gran voce di poter tornare a lavorare nel rispetto delle norme di sicurezza. All’iniziativa prenderanno parte anche alcuni ristoranti ravennati, che hanno già raccolto il supporto di quei clienti favorevoli alla manifestazione e disposti anche a prendere una multa, mentre diversi cittadini e associazioni di categoria si sono già dichiarati contrari a questa forma di protesta.