Grillini (Italia Viva): “La chiusura indiscriminata di palestre e piscine è sbagliata. Non si può generalizzare”

0
251

Arriva da Faenza la richiesta istituzionale di non generalizzare il settore sportivo con una chiusura indiscriminata di piscine e palestre in caso di mancato rispetto delle normative anti coronavirus. La richiesta sarà presentata dal consigliere comunale Alessio Grillini, di Italia Viva, nel prossimo consiglio comunale di Faenza di fine ottobre sottolineando come, per colpa di qualcuno che non rispetta le normative, in qualsiasi territorio sia, non possano pagare tutti gli imprenditori del settore già duramente colpiti dalla pandemia.