Due studenti positivi nella classe e i genitori dei compagni non mandano i figli a scuola in attesa del tampone

0
585

Un’intera classe della scuola media “Vincenzo Randi” oggi non si è presentata in aula. La decisione è stata presa autonomamente dai genitori dopo due casi di positività riscontrati fra i compagni. Solo uno studente stamattina era regolarmente al banco. Tutti gli altri 26 ragazzi frequentanti la terza media erano assenti. Una scelta dettata da una parte dalla precauzione, dall’altra è stata anche una forma di protesta per quella che viene vista come una mancanza di prevenzione. Dopo infatti i due casi di positività emersi all’interno della classe, avvenuti per contatti familiari, le varie famiglie sono state informate che per tutti sarebbero scattati i tamponi, ma ad oggi gli esami non sono ancora iniziati e le famiglie, incapaci di discernere fra chi è positivo e chi negativo, non hanno voluto quindi mandare i ragazzi a scuola.

Aggiornamento: il tampone per la classe in questione è stato programmato nella giornata di domenica.