Venerdì 24 maggio si torna in piazza per il clima in tutto il mondo insieme al movimento di “Fridays for Future”. A Ravenna il ritrovo è previsto per le 9:30 ai Giardini Pubblici nello spiazzo verde della fontana con partenza del corteo verso Piazza del Popolo alle ore 10. 

L’arrivo sarà per le ore 11 in Piazza del Popolo dove il gruppo “Fridays for Future – Ravenna” consegnerà all’amministrazione comunale il documento con le proposte raccolte per la città, finalizzate al contrasto dei cambiamenti climatici. Alle 11:30 partirà poi un confronto con Leonardo Setti, esperto di energia e rappresentante delle Comunità Solari, sempre in Piazza del Popolo.

Il documento stilato, verrà reso pubblico durante e al termine della manifestazione e toccherà prevalentemente i temi del rischio climatico e della tutela della costa, dei rifiuti, dell’energia, della mobilità sostenibile e della qualità dell’aria, della cura del verde urbano, della tutela di aree di interesse naturalistico sul territorio, del consumo di suolo, dell’agricoltura e dell’educazione alla sostenibilità.

In tutto il mondo, studenti e studentesse scenderanno in piazza per un obiettivo comune, ovvero quello di chiedere allo stato italiano di riconoscere la condizione di Emergenza Climatica come già fatto da Inghilterra, Irlanda e Scozia e recentemente in Italia da una mozione della città di Milano e su cui anche il Consiglio Comunale di Ravenna è invitato a rispondere.

Si ricorda che durante la manifestazione non saranno esposti loghi di rappresentanza delle realtà aderenti, ma solo i cartelloni riportanti pensieri e proposte nella lotta al cambio del clima.