Oggi doveva svolgersi la Nott de Bisò, Mainetti (Rione Rosso): “Ci sentiamo impotenti”

0
285

“Alla fine avremmo preso anche una brutta giornata d pioggia”: è una battuta amara quella di Gian Luca Mainetti, vice capo rione del Rione Rosso che oggi avrebbe preferito di gran lunga essere sotto la pioggia in piazza del Popolo anziché in casa. Oggi Faenza avrebbe dovuto festeggiare la Nott de Bisò, la grande festa di inizio anno. Per i rioni un appuntamento importante, forse il più importante per la loro stessa esistenza. Ma come tutti i grandi eventi del 2020, anche la giornata fra fuochi e fornelli non si è potuta disputare. Forse verrà recuperata, ma sul futuro il mondo rionale preferisce non sbilanciarsi.