Cinema, teatro, concerti: presentato il progetto per la nuova Arena Borghesi

0
250

La nuova Arena Borghesi sarà cinema, teatro e sala concerti. Sarà aperta non solo d’estate, ma anche a primavera e ad autunno. Per il Comune sarà uno dei nuovi centri culturali della città dove orbiteranno i programmi culturali del Cineclub Raggioverde, storico animatore dell’Arena, della scuola di musica Sarti e di Acccademia Perduta – Romagna Teatri.

Presentato mercoledì 6 marzo il nuovo progetto e gli obiettivi dedicati all’Arena Borghesi, elaborati dal Comune di Faenza e da Conad, a fronte dell’espansione del supermercato a fianco dell’area cinematografica.

722 mila euro il costo totale della riqualificazione dell’arena, intervento che prevederà diversi lavori: il restauro del proscenio, a rischio crollo, con il recupero delle antiche decorazioni, e dell’area adiacente, oggi inutilizzata, dove verranno installati dei box da utilizzare come camerini; l’adeguamento sismico; la realizzazione di nuovi servizi igienici; nuovi accessi e pavimentazione; un’organizzazione diversa della platea, con le sedute che verranno spostate 3,5 m in avanti; una riqualificazione della facciata lungo viale Stradone, compresa la facciata dell’ex officina che però al momento non sarà interessata ai lavori.

Saranno 5 gli alberi che sarà necessario tagliare per far posto all’ampliamento del supermercato, un cipresso e dei tigli. Altri 4 tigli, alti 10 metri, verranno però ripiantati all’interno dell’arena, mentre 2 tassi verranno espiantati e ripiantati sempre nell’area del cinema.

Nella riqualificazione dell’area dell’Arena Borghesi rientra anche un miglioramento del parcheggio del supermercato che verrà, in parte, rivoluzionato permettendo la creazione di 17 posti auto in più.