10 anni dalla strage di Lampedusa: uno stendardo e una serie di iniziative per ricordare i morti in mare

0
102

Dieci anni di indifferenza, dieci anni dalla strage di Lampedusa. Il 3 ottobre 2013 un incendio divampò a bordo di un’imbarcazione con a bordo 500 migranti, salpati dalla Libia. Si salvarono in 155. Morirono 368 persone, per lo più somale ed eritree. Solo la settimana successiva un altro naufragio. 268 siriani morti, di cui 60 bambini. Da quel 3 ottobre si calcola che siano 25 mila le persone decedute in mare. Il 3 ottobre divenne la Giornata della Memoria e dell’Accoglienza. In occasione del decimo anniversario Ravenna ricorda le vittime del Mediterraneo con uno stendardo realizzato da Gianluca Costantini sulla facciata del municipio e una serie di iniziative che culmineranno con la proiezione aperta alla cittadinanza, gratuita, al cinema Mariani, di Io Capitano, l’ultima regia di Matteo Garrone, premiato a Venezia, scelto dall’Italia per la corsa agli Oscar.