Torna la Festa della Cozza Selvaggia a Marina di Ravenna: 60 i ristoranti coinvolti

0
44

Si svolgerà dal 25 al 27 giugno l’ottava edizione della Festa dedicata alla Cozza Selvaggia di Marina di Ravenna, che coinvolgerà nell’edizione 2021 60 ristoranti e stabilimenti balneari del territorio. L’iniziativa ha infatti l’obiettivo di promuovere e valorizzare questo importante prodotto del mare Adriatico ma anche le attività produttive che lavorano nella filiera, a partire dai pescatori fino ad arrivare ai ristoratori coinvolti che proporranno la Cozza Selvaggia di Marina di Ravenna nei loro menù. Durante il weekend in cui si svolgerà la festa nell’area fra il Molo Dalmazia e il Mercato del Pesce di Marina di Ravenna saranno presenti diversi stand che proporranno al pubblico la Cozza Selvaggia ma anche incontri, laboratori e show cooking incentrati sui prodotti del mare e sulla gastronomia. Il programma dell’evento, è stato presentato questa mattina negli spazi del Mercato Coperto di Ravenna.

La manifestazione è promossa da Tuttifrutti Agenzia di Pubblicità e da Slow Food Condotta di Ravenna e vede il patrocinio e il contributo del Comune di Ravenna, il patrocinio della Provincia di Ravenna, della Regione Emilia-Romagna, della Camera di Commercio di Ravenna, di AMA Associazione Mediterranea Acquacoltori e del Consorzio Mitilicoltori dell’Emilia-Romagna, Fondazione Flaminia. Alla manifestazione collaborano Confesercenti, Confcommercio, Legacoop Romagna e AGCI, le cooperative dei pescatori La Romagnola, Nuovo Conisub, e ancora Ulisse, la Pro Loco di Marina di Ravenna e il Circolo Aurora. L’iniziativa viene realizzata anche grazie ai contributi nell’ambito del IX accordo di collaborazione tra Eni e Comune di Ravenna. Inoltre il programma della Festa della Cozza Selvaggia è stato inserito all’interno del calendario della manifestazione Slow Fish organizzata da Slow Food a Genova.

Fra gli incontri in programma segnaliamo: Filiera e riconoscibilità della cozza selvaggia (venerdì 25 ore 16); Cozza Selvaggia: da pidocchio a perla (venerdì 25, ore 17);  Mitylus Dantis (venerdì 25 ore 18 con Alessandro Dembech e Matteo Salbaroli – sabato 26 alle ore 18 con Mattia Borroni ed Erica Liverani) per un’interpretazione gastronomica particolare dell’Inferno, del Purgatorio e del Paradiso; I cicheti con “i peoci” (sabato 26 ore 19); Dal mare alla tavola: le opportunità di pesca sostenibile e consumo consapevole delle cozze (domenica 27 ore 16.30).

Ricordiamo anche il Laboratorio gastronomico: la cucina d’autore per la valorizzazione della Cozza Selvaggia di Marina di Ravenna a cura dello chef Alessandro Ferrini del Ristorante Velico di Marina di Ravenna e di Mattia Borroni del Ristorante Alexander di Ravenna. Infine, l’Happy hour con le tartarughe (il sabato e la domenica alle 18 presso il CESTHA) e il Pranzo in pialassa di Slow Food Ravenna la domenica a mezzogiorno.

La festa avrà una sua gustosissima anteprima giovedì 24 giugno con la cena di apertura dello chef stellato Gianluca Gorini del ristorante “Da Gorini” di San Piero in Bagno che si terrà presso il Ristorante La Terrazza di Marinara.

Novità dell’ottava edizione della festa è il Cozza Tour, che fa vincere il grembiule della Festa e il Kit Cozza Tour. I primi 50 clienti che raccolgono 1 timbro di 3 differenti ristoranti (in totale 3 timbri), ricevono in omaggio 1 Grembiule della Festa della Cozza Selvaggia di Marina di Ravenna. Inoltre, per tutti coloro che consegnano il coupon con i 3 timbri c’è l’estrazione di 2 Kit Cozza Tour composto da 1 pentola, 1 cucchiaione, 1 bottiglia di olio di Brisighella, 1 treccia d’aglio.

Tutte le informazioni sono disponibili presso il sito lacozzadiravenna.it.