I Verdi non sono solo piste ciclabili e meno posti auto. Con una battuta, che sottolinea però come la lotta al cambiamento climatico debba essere più incisiva, il gruppo faentino di Europa Verde ha introdotto oggi la presentazione della propria lista elettorale a sostegno di Massimo Isola all’interno della coalizione di centrosinistra. Una lista affiancata da una serie di proposte per la città di Faenza per rimarcare il ritorno dei Verdi alla sfida elettorale con le amministrative. Alla guida della lista sarà l’architetto Maria Concetta Cossa, già assessore per i Verdi in passato a Faenza, primo assessore “Verde” in un Comune italiano.

In tempo di cambiamenti climatici, uno dei punti sui quali i Verdi insisteranno maggiormente sarà il contrasto al consumo di suolo, che porta con sé anche una miglior tutela e manutenzione del territorio e difesa delle risorse naturali. Indispensabile riqualificare l’esistente, anche tramite innovazioni dal punto di vista energetico per contrastare l’inquinamento prodotto da impianti di riscaldamento e condizionatori, facilitando le ristrutturazioni e  l’installazione, soprattutto nei centri storici, di impianti legati alle fonti rinnovabili, anche per evitare di trovare Faenza impreparata con le nuove normative introdotte dal superbonus 110% ideato dal Governo per il settore dell’edilizia.

Un altro punto sul quale i Verdi concentreranno i loro sforzi sarà il potenziamento della raccolta differenziata, oggi intorno al 60%. La sfida è incrementare la porzione di 20 punti percentuali, allineandosi con quelle che saranno le medie regionali. Un risultato che si potrebbe raggiungere incentivando le politiche plastic free su tutto il territorio comunale. Indispensabile poi per la forza politica la conoscenza e valorizzazione di realtà innovative sul nostro territorio, a cominciare dal Tecnopolo. Battute a parte, non potevano ovviamente rimanere fuori dal progetto le piste ciclabili, lo studio per una migliore mobilità sostenibile e il rispetto delle prescrizione del Pair, il Piano Aria Integrato Regionale.

La lista sarà composta da:

Maria Concetta Cossa,

Enrico Cirelli,

Graziella Bacchilega,

Vincenzo (Enzo) Bagnaresi,

Giulia Scarpelli,

Alessandro Gallegati,

Sofia Banzola,

Giovanni Delvecchio,

Rosangela Poggiolini,

Tommaso Mengozzi,

Maria Pia Galletti,

Francesco Banzola,

Dino Tartagni,

Mirko Benericetti,

Roberto Pirazzini,

Gian Luca Baldrati.