Si lavorerà tutta notte per cercare di chiudere la breccia sull’argine del Sillaro

0
1615

Sono oltre 30 le famiglie evacuate a Massa Lombarda e a Conselice per la rottura dell’argine del Sillaro. Abitano tutte in un raggio di 3 Km dal punto dal quale il corso d’acqua si è riversato nelle zone circostanti. La breccia sulla sponda è di una quindicina di metri. L’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione Civile sono al lavoro insieme ad una ditta specializzata per cercare di ripristinare l’alveo fluviale. Si lavorerà tutta notte per chiudere nel più breve tempo possibile la rottura con massi ciclopici
A Conselice è stato adibito il Palazzetto dello Sport per accogliere le famiglie che necessitano di un ricovero per la notte.

“Come sindaco ho firmato un’ordinanza contingibile e urgente per l’evacuazione delle famiglie conselicesi a ridosso del territorio oggetto di allagamento per la rottura avvenuta sulla sommità arginale del Sillaro, per la quale è in corso un intervento di chiusura della falla. Le previsioni danno pioggia per tutta la notte, ma al momento non si prevedono ulteriori necessità di evacuazione. Voglio assicurare il continuo e costante monitoraggio e avviso alla popolazione in caso di crescente emergenza, in caso di necessità anche tramite passaggi della polizia locale della Bassa Romagna (vi invito a consultare i canali ufficiali di comune e Unione o il sito allerta meteo Emilia-Romagna). Per emergenze è sempre attivo il numero verde 800072525” ha dichiarato il sindaco di Conselice Paola Pula.