Nuova sede operativa per la ravennate A.ST.I.M.

0
35

È stata inaugurata mercoledì 19 giugno a Ravenna, in via Magazzini Anteriori la nuova sede operativa di A.ST.I.M., azienda ravennate guidata da Maurizio Minghelli, leader nella produzione di sistemi e soluzioni integrate ad alta tecnologia in ambito dual-use, grandi emergenze e della Difesa. All’iniziativa, inserita all’interno del Festival dell’Industria e dei Valori d’Impresa di Confindustria Romagna, sono intervenuti, tra gli altri, il Sindaco di Ravenna, Michele De Pascale; il Direttore della Direzione di Programma “Forza NEC” Brig. Gen. Vincenzo Carrozzi e il Presidente Confindustria Romagna Roberto Bozzi. A.ST.I.M. è un’azienda leader nei sistemi, servizi e soluzioni integrate ad alta tecnologia, in grado di coprire le esigenze delle Forze Armate oltre che ad operare nel compartimento della sicurezza, ricerca e soccorso. Tra le ultime commesse di rilievo si segnala quella per la Marina Militare, che fino a fine 2030 vedrà A.ST.I.M. impegnata nella fornitura di 36 veicoli blindati anfibi (VBA) e nello specifico nella fornitura del sistema di comando e controllo Talon®, uno fra i più moderni sistemi di tipo Battlefield Management System (BMS). Talon® rappresenta uno dei più moderni sistemi C5ISTAR (con capacità dunque: command, control, communications, computers, combat systems, intelligence, surveillance, target acquisition, reconnaissance) impiegabile in ambito classificato sia terrestre che navale e capace dunque di condividere e gestire scenari tattico/operativi completi in ottica di coalizione potenzialmente fino al livello di Brigata. Grazie a questi successi, A.ST.I.M. si è assicurata un portafoglio ordini pari a 30 milioni di euro. Questi risultati sono frutto di una costante crescita che prosegue ormai ininterrottamente dal 2007 e che attualmente conta un team aziendale di 37 persone, destinato a superare le 50 unità nei prossimi due anni, con inserimenti che interesseranno l’area tecnica, informatica, amministrativo-finanziaria e del procurement. Proprio in quest’ottica la nuova sede vuole essere un’ulteriore prova di adeguamento a questa crescita organica con il compito di ospitare le funzioni centrali trasversali all’azienda e dove nuovi traguardi potranno essere raggiunti.