Il 62° Premio Faenza al belga Yves Malfliet: dall’1 luglio apre la mostra al MIC

0
208

Dall’1 luglio porte aperte alla nuova esposizione del Premio Faenza: il più importante premio dedicato alla ceramica contemporanea torna ad essere celebrato in presenza a 5 anni di distanza dall’ultima edizione. Settanta artisti selezionati dalla giuria internazionale per il 62° Premio Faenza, assegnato al “Paradiso eclettico di terra” di Yves Malfliet, ideato per indagare i resti della società odierna. Il Premio Faenza riservato ai giovani artisti invece è stato vinto da Wei Bao e all’opera “Courtyard Twilight Series IV”, un’analisi del rapporto fra uomo e natura a partire da una riflessione sulle antiche civiltà. Premiata anche la stessa manifestazione, che ha ottenuto il riconoscimento della Medaglia della Presidenza della Repubblica Italiana, poiché considerata uno specchio da cui guardare e analizzare l’attuale epoca. La mostra sarà visitabile fino al 29 ottobre.