Foto di repertorio

31enne faentino arrestato dalla Polizia di Forlì al termine di un’indagine relativa allo spaccio di hashish, marijuana e cocaina. Il ragazzo, incensurato, è stato fermato nella giornata di lunedì, già processato per detenzione ai fini di spaccio, ha ottenuto la sospensione della condanna (1 anno e 9 mesi e 10 mila euro di multa).

Gli agenti della Squadra Mobile di Forlì sono arrivati all’abitazione del 31enne pedinando alcuni noti consumatori di sostanze stupefacenti che da Forlì raggiungevano Faenza, per poi rivendere la droga una volta tornati indietro.

Il blitz delle forze dell’ordine è scattato durante un appuntamento fissato fra alcuni compratori e il 31enne. Lo scambio sarebbe dovuto avvenire in auto. Lo spacciatore è stato bloccato in possesso di 14 grammi di cocaina. La perquisizione dell’abitazione ha portato al ritrovamento di altri 6 grammi di cocaina, 385 grammi di marijuana e 115 grammi di hashish, oltre a 200 euro, materiale per il confezionamento delle dosi e due bilancini di precisione. 5 mila euro il valore sul mercato della droga complessivamente.

Il 31enne si è difeso affermando di aver iniziato a spacciare dopo aver perso il lavoro.