Strade del centro ancora una volta utilizzate come bagni pubblici

0
145

Cattivi odori per le vie del centro. Brutto risveglio da parte dei residenti come spesso avviene all’indomani di una grande manifestazione. Strade, angoli e muri trasformati in bagni pubblici a cielo aperto. Una situazione che si è ripetuta più volte nell’arco dell’ultimo mese, ma che evidentemente, nella notte fra domenica 26 e lunedì 27 giugno a toccato il suo apice. Un problema reso ancora più acuto dal sole di questo periodo e dall’assenza delle piogge, una volta indispensabili per pulire le vie nei punti dove non riescono ad arrivare i mezzi pubblici.