Nasce un progetto di due anni per innovare l’artigianato legato al mondo della ceramica

0
539

L’artigianato e l’arte ceramica, fra tradizione e innovazione. Grazie al sostegno della Regione Emilia-Romagna, il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza, in collaborazione con l’ISIA e l’Ente Ceramica daranno vita ad un progetto biennale di studio per incentivare nuovi modelli di creazione, produzione e business legati alla ceramica. Il percorso, reso possibile grazie alla vittoria di un apposito bando, punta a rafforzare e favorire la diffusione della cultura artigiana, anche in relazione al turismo, promuovendo l’artigianato artistico e tradizionale, intercettando le nuove generazioni e promuovendo la diffusione delle conoscenze fra i vari professionisti. Tra la fine del 2019 e il 2020 verranno quindi organizzate conferenze formative e workshop dedicati ai futuri artigiani e a ceramisti professionisti. Saranno poi varate nuove iniziative per la commercializzazione della ceramica d’arte e d’artigianato e sarà ideato un bando per realizzare nuovi prototipi di ceramiche d’uso da vendere in serie. Infine sarà avviato uno spazio di co-working destinato a tutti i professionisti del territorio regionale.