In aumento i “furbetti” che abbandonano rifiuti approfittando dell’emergenza alluvione

0
727

A tre mesi dall’alluvione continuano a formarsi a lato delle strade mucchi di rifiuti provenienti dalle case colpite. Terminato ormai da tempo il servizio di ritiro sistematico nelle zone invase dall’acqua, l’amministrazione comunale ha avviato nuovi servizi di raccolta. Tuttavia stanno sempre di più aumentando anche coloro che si stanno approfittando di questa situazione e abbandonano a lato strada rifiuti che con l’alluvione non hanno nulla a che fare. Il caso più eclatante è al cimitero di Albereto, inizialmente riservato alla raccolta di materiale alluvionato, ma dove ormai da settimane è stato posto un cartello che vieta lo scarico di altri rifiuti. Un cartello che praticamente ogni giorno viene ignorato. Ma nel faentino sono diverse le situazioni analoghe.