Il recupero della Colonia di Castel Raniero passa sotto la responsabilità del Comune di Faenza

0
202

Il recupero della Colonia di Castel Vanierò passa nelle mani del Comune di Faenza. La novità attorno al recupero del fabbricato storico è stata illustrata dal sindaco Massimo Isola in consiglio comunale martedì scorso. Dopo un lungo silenzio attorno al restauro dell’edificio, che rimane a rischio crollo, una piccola novità per la quale tuttavia manca ancora l’ufficialità. L’accordo infatti fra Segretariato regionale del Ministero della Cultura, il Comune di Faenza e l’Asp della Romagna Faentina, proprietaria del bene, deve ancora essere firmato. 

Dovrà ora essere redatto un progetto esecutivo per capire quali interventi si riuscirà a svolgere con il finanziamento di 3 milioni e 700 mila euro del ministero. La situazione infatti rispetto al 2020 è completamente cambiata. Se già allora il finanziamento rischiava di non essere sufficiente, oggi è già sicuro che con l’aumento delle tariffe in campo edile, si riuscirà a coprire solo una parte delle spese.