Il crollo della Lega visto da chi ha lasciato il partito: “Hanno pensato solo a Rimini”

0
99

Trionfa Fratelli d’Italia, cadono, male, per diversi motivi, Partito Democratico e Lega. Bocche cucite ufficialmente fra sia fra i vincitori, che aspettano di avere il conteggio finale dei voti, sia fra i vinti, che si affidano a qualche post social. Fra le cadute più rumorose c’è indubbiamente la Lega, che in provincia di Ravenna non raggiunge il 7% sia alla Camera, sia al Senato, al termine di una campagna elettorale dove il partito ha completamente ignorato il territorio ravennate, concentrandosi unicamente su Rimini, dove è riuscito ad eleggere il segretario romagnolo Jacopo Morrone. Il segnale però non è stato dei migliori, soprattutto dopo le faide interne che hanno portato molti ad abbandonare il partito: fra questi Gabriele Padovani, che ha creato la nuova realtà Area Liberale , nata a Faenza, con una rappresentanza già a Bagnacavallo e pronta ad allargarsi in altri territori ravennati.