Coronavirus: chieste tutele e risarcimenti per le attività colpite dalle attuali restrizioni

0
398

Il consiglio comunale di Ravenna previsto per martedì 25 febbraio si è aperto con una serie di chiarimenti riguardo alle contromisure messe in atto per limitare il contagio da Coronavirus. A rispondere alle domande dei vari consiglieri comunali è stato il sindaco Michele de Pascale, presidente, fra l’altro, dell’Unione delle Province d’Italia. De Pascale, infatti, insieme ai presidenti di tutte le regioni, aveva partecipato nella mattinata ad una cabina di regia con il Governo Italiano sul tema del Coronavirus. La richiesta principale arrivata al Governo dai territori colpiti dalla malattia + stata una richiesta di risarcimento o comunque di tutela per tutte le attività coinvolte dalle ordinanze restrittive di questi giorni, in particolare nel settore turistico e culturale, volutamente colpiti per cercare di arginare il più possibile gli spostamenti delle persone provenienti dalle zone dove sono stati registrati focolai.