Rischi per la navigazione nel Canale Piomboni: la Berkan B continua a sprofondare

0
336

La Berkan B, una nave turca ormeggiata alla banchina più a nord del canale Piomboni, ridotta ormai a relitto e abbandonata nel 2009, rischia di mettere in difficoltà la navigazione. L’imbarcazione, infatti, sta sprofondando e la poppa è scesa al livello del molo. Inoltre il ponte della nave tende ad essere confuso con la superficie dell’acqua. Le funi intorno alle bitte riescono ancora a mantenere le cime della Berkan attaccate al molo, tuttavia è inevitabile la progressiva immersione.

Il cedimento dello scafo del relitto turco, avvenuto il 4 ottobre 2017 durante i lavori di demolizione, aveva già messo in luce quanto fosse importante intervenire e, ad oggi, la Capitaneria di porto sta vigilando la situazione con il coinvolgimento di Ausl, Autorità giudiziaria e Autorità portuali.

I peggioramenti sono visibili anche nelle tre imbarcazioni situate nel cosiddetto “cimitero dei relitti” e si cerca di rintracciare i proprietari.