L’azienda di famiglia e il suo futuro

0
425

Il passaggio di testimone in Italia non è affatto indolore, ma è un ricambio inevitabile, molti leader hanno più di 70 anni. Distinguere l’impresa di famiglia, definire le regole del cambiamento, i processi e gli obiettivi, diventeranno meno complicati affidandosi a terzi. Ci sono molte ragioni per le quali conviene affidare la gestione del processo a un advisor che, forte della sua esperienza, sarà in grado di colmare i vuoti di conoscenza e ridurre i carichi emotivi.

E’ questo il tema del webinar gratuito programmato per giovedì 25 giugno alle ore 18 in piattaforma Zoom (www.zoom.us/join – codice 851 1732 9175).

Presentato al Sindaco di Faenza, Giovanni Malpezzi, che ha concesso il Patrocinio dell’Unione della Romagna Faentina, organizzato da Emanuela Cantagalli, l’evento nasce nel Network BNI ed è aperto a tutti, in particolare alle imprese.

Saranno relatori dell’evento il Dott. Giuseppe Tanga (economista aziendale, socio dello Studio Legale Salvatori&Partners di Roma), l’Avv. Roberto Delli Passeri (Studio Legale Salvatori&Partners di Roma), il Dott. Gabriele Righetti (commercialista e business coach) di Rimini, l’Avv. Alessandro Drei (esperto di diritto bancario e crisi d’impresa) e, Enzo Zauli (consulente aziendale) di Faenza e Luca Gianera (socio fondatore di Ally Consulting di Milano.).

E’ possibile iscriversi gratuitamente al convengo, al link:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-lazienda-di-famiglia-e-il-suo-futuro-108527576904?aff=ebdssbonlinesearch

Per ulteriori informazioni è attiva anche la pagina facebook di BNI Maioliche: https://www.facebook.com/bnimaiolichefaenza/