La cucina solidale di “La Piccola Betlemme” cerca una nuova sede per non rischiare di dover chiudere

0
617

A fine ottobre “La Piccola Betlemme” non avrà più una sede. Quella attuale, in via Manzoni, è stata richiesta dai legittimi proprietari. La cucina solidale è quindi alla ricerca di una nuova struttura dove poter aiutare le persone in difficoltà, distribuire i viveri e cucinare per le persone che quotidianamente si recano alla loro mensa.  Nata come una piccola associazione, “La Piccola Betlemme” ha visto nei mesi aumentare le richieste d’aiuto e di conseguenza il proprio raggio d’azione. Oggi è diventato un ingranaggio fondamentale del welfare faentino. Un ingranaggio che però ha bisogno di una nuova sede per continuare ad operare.