Cultura: un tavolo provinciale per determinare l’estate di teatri, musei, cinema, concerti ed eventi

0
546

Partono la prossima settimana i lavori del tavolo provinciale per la Cultura, settore completamente fermo dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Teatro, musei, cinema, concerti, eventi, feste saranno al centro della discussione del tavolo che sarà coordinato dall’assessore alla cultura e vicesindaco di Faenza Massimo Isola e che avrà il compito di studiare come poter organizzare tutti gli eventi culturali in provincia di Ravenna compatibilmente con le regole che saranno adottate nella fase di convivenza col coronavirus. Uno dei primi temi da affrontare sarà il cinema. Nonostante il settore sia completamente paralizzato, la Regione ha infatti stanziato i fondi per festival e rassegne. Molti dei progetti finanziati si terranno in autunno, ma l’estate ravennate ha sempre rappresentato un unicum grazie alla sua fiorente attività cinematografica, a cominciare dall’Arena Borghesi di Faenza, un’attività quarantennale quest’anno fortemente a rischio, anche perché i lavori per riqualificare l’area, annunciati per la primavera, slitteranno verosimilmente dopo l’estate. Ed è necessario studiare alternative.