Arresti domiciliari in psichiatria per il ragazzo che ha incendiato il distributore di benzina

0
292

Arresti domiciliari nel reparto di Psichiatria dell’ospedale di Ravenna per il 25enne che martedì scorso ha incendiato il distributore di benzina fra Piazza dei Caduti e via Trieste, a Ravenna. Il ragazzo, originario del Mali, è comparso di fronte al giudice per le indagini preliminari Corrado Schiaretti. Nei giorni precedenti il gesto piromane, il 25enne era già stato arrestato per una rapina ai danni di un connazionale. Lo scorso anno aveva dovuto rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e spaccio.